Vivere green: i vantaggi dell’orto in terrazza

Quando programmo il menu per la mia famiglia e vado a fare la spesa, scelgo sempre frutta e verdura di stagione, possibilmente a chilometro zero. Per questo quando ho sentito parlare di orto in terrazza ho voluto subito approfondire il discorso, e non mi son lasciata sfuggire questa bella idea.

 

Perché ho scelto di allestire il mio orto in balcone?

Il pensiero di creare un piccolo spazio per coltivare frutta e ortaggi nel mio terrazzo, e di staccare i prodotti dalla pianta per gustarmeli a metro zero, mi ha conquistata da subito.

L’orto in terrazza, o sul balcone, è una tendenza sempre più diffusa che evidenzia come il ritorno alla terra e alla natura sia un’esigenza sempre più sentita e condivisa, anche tra i più giovani! La ricerca di uno stile di vita sano, ecologico e consapevole, e il desiderio di consumare prodotti più sicuri e genuini hanno dato un’accelerata a questo trend e contribuito alla sua espansione anche nelle grandi città.

Ortaggi, insalate, erbette, piante aromatiche, piccoli frutti… tutti i prodotti che si possono coltivare in un piccolo orto domestico sono perfetti sia per preparare deliziosi piatti in cucina sia per creare qualche ricetta beauty “home made”.
Inoltre, il verde rigoglioso renderà ancora più accogliente la tua casa regalandoti un’esclusiva oasi di benessere di cui godere in totale libertà.

Che tu abbia il pollice verde o meno, coltivare qualche pianta nel tuo poggiolo ti regalerà benefici inaspettati.

Ecco i vantaggi (secondo me!)

  • Prendermi cura delle piante e vederle crescere e germogliare a poco a poco ha un impatto positivo sulla mia persona, riduce i miei stati d’ansia ed è un’occasione speciale per godere del verde e ritagliarmi un momento di benessere a casa.
  • È un ritorno ai tempi della natura, lontano dalla tecnologia e dai ritmi frenetici del quotidiano; è uno spazio per me stessa, prezioso e insostituibile.
  • Spesso mi dedico all’orto durante la posa della maschera sul viso o del trattamento per i capelli: mi rilassa, mi riconcilia con il mondo e mi fa sentire meglio. E secondo me ha un influsso positivo sull’efficacia dei trattamenti.
  • Il contatto quotidiano con la natura mi aiuta a coltivare l’ottimismo, ogni giorno.
  • So cosa mangio, e ho la sicurezza di consumare cibi buoni e naturali.

 

Vuoi provare anche tu ad creare un piccolo orto nel tuo balcone?

Rompi gli indugi, e inizia subito!

Ecco i primi step da seguire per iniziare:

  • stila una piccola nota e procurati il materiale per iniziare (condividerò qui la mia piccola check list nei prossimi giorni!)
  • scegli da subito se utilizzare i semi o se procurarti le piantine da trapiantare
  • decidi con attenzione la frutta e la verdura che vuoi coltivare. Informati sulle caratteristiche di ogni prodotto e sulle sue esigenze specifiche (ricordati di scegliere anche in base all’esposizione che avrà il tuo orto, ossia all’esposizione del tuo terrazzo)
  • un suggerimento per cominciare: i prodotti più facili da coltivare in balcone: zucchine, cipolle, erbe aromatiche, peperoni, pomodori, fragole, melanzane e lattuga.

Sei pronto per realizzare il tuo orto in casa? Vedrai, scoprirai un modo diverso per vivere con serenità il tuo tempo!